Vai a sottomenu e altri contenuti

TARI

Presupposto della TARI è il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di locali o di aree scoperte a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani, distinte in utenze domestiche e non domestiche.

Per utenze domestiche si intendono tutti i locali destinati a civile abitazione, mentre per utenze non domestiche tutti i restanti locali ed aree soggetti al tributo, tra cui le comunità, le attività agricole e connesse, commerciali, artigianali, industriali, professionali e le attività produttive in genere.

Le esenzioni o riduzione dal tributo sono definite nel Regolamento comunale Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 7 del 17/06/2014 e s.m.i. e vengono applicate a seguito di istanza da parte del contribuente.

Il tributo è destinato alla copertura dei costi relativi al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti come individuati dall'articolo 31 del vigente regolamento, ad esclusione dei costi relativi ai rifiuti speciali al cui smaltimento provvedono a proprie spese i relativi produttori comprovandone l'avvenuto trattamento in conformità alla normativa vigente.

Il pagamento del tributo viene quantificato dall'ente sulla base di criteri previsti dal regolamento. Il pagamento può essere corrisposto in un'unica soluzione o in tre rate, trasmesse a mezzo servizio postale.

Requisiti

-

Costi

-

Incaricato

Ufficio Tributi ed Economato

Tempi complessivi

-

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Richiesta riduzioni superficiarie Formato pdf 859 kb
Regolamento Imposta Unica Comunale Formato pdf 387 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto