Vai a sottomenu e altri contenuti

COSAP - Canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche

Il canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche, istituito con D. Lgs. 15 dicembre 1997, n. 446 artt. 52 e 63 in attuazione della delega prevista dall'art. 3, comma 149, della legge 23/12/1996, n. 662, è il corrispettivo che si paga per qualsiasi occupazione, anche senza titolo, di spazi ed aree pubbliche, appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune, nonché di aree private gravate da servitù di pubblico passaggio. Il canone è dovuta dal titolare dell'atto di concessione o, in mancanza del rilascio dell'atto stesso, dall'occupante di fatto, in proporzione alla superficie effettivamente sottratta all'uso pubblico.

Con regolamento approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 57 del 10.11.1998 e s.m.i. il Comune ha stabilito le tariffe dovute.

Requisiti

-

Costi

-

Incaricato

Ufficio Tributi ed Economato

Tempi complessivi

-
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto