Vai a sottomenu e altri contenuti

Matrimonio - Estratto di matrimonio

L'estratto di matrimonio attesta luogo, data di celebrazione del matrimonio e le eventuali annotazioni: regime patrimoniale dei coniugi, ricorso per separazione personale, provvedimento di separazione personale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili. Può essere sostituito dall'autocertificazione.

Chi può richiederlo?

L'interessato o comunque altra persona che conosca i dati anagrafici della persona:

  1. che abbia contratto matrimonio religioso o civile nel Comune;
  2. che abbia contratto matrimonio all'estero e trascritto, per residenza di uno degli sposi, nel Comune.
Informazioni specifiche
Validità?

Il certificato di matrimonio ha validità 6 mesi. Se allo scadere dei sei mesi le informazioni in esso contenute non sono variate, gli interessati potranno dichiararlo in fondo al certificato stesso senza l'obbligo di autenticare la firma.

Quando

In qualunque momento.

Requisiti

-

Costi

Gratuito : 0,00 €.

Documenti da presentare

  1. Documento di riconoscimento del Richiedente in corso di validità.
  2. Nome e cognome dei coniugi, data di matrimonio delle persone a cui si riferisce il certificato.

Incaricato

Ufficio Protocollo e Servizi Demografici

Tempi complessivi

-
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto