Vai a sottomenu e altri contenuti

Chiesa parrocchiale di Santa Lucia

Chiesa parrocchiale di Santa Lucia

La chiesa parrocchiale antica fu fatta costruire nel 1512.

Si trattava di una struttura in stile romanico - pisano fatta di blocchi di pietra lavorati, provenienti da Fordongianus. Essa sorgeva nella stessa posizione di quella attuale ma non era congiunta al campanile, si trovava infatti distante alcuni metri. Al fianco opposto sorgeva un ripostiglio e un cortile, mentre nel retro vi era l'area adibita a cimitero. Era costituita da una navata centrale molto ampia e da due navate laterali, l'altare maggiore dedicato a Santa Lucia era prospiciente l'entrata principale e dietro vi erano organo, coro ed accesso alla sacrestia.

La chiesa fu ritenuta pericolante per la caduta di alcuni calcinacci e nonostante la ferma resistenza dimostrata dalla popolazione, nel 1899 venne fatta abbattere. Dalla distruzione del monumento fu risparmiato solo il campanile.

I primi anni del 900, cominciarono i lavori per la costruzione della nuova struttura i quali terminarono solo nel 1950, sotto la direzione del capomastro Giuseppe Minieri, al quale è dedicata l'attuale Piazza antistante.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto